Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Impara a Farti Valere in 4 MosseTi fai valere quando sei in mezzo agli altri? Oppure segui ed accetti qualunque cosa ti dicano. Sei uno zerbino o dici quello che pensi?

Forse ancora non lo sai, ma essere sempre accondiscendenti, non paga mai.

Con questo non dico che devi essere un egoista e pensare solo e sempre a te stesso, ma che devi semplicemente farti valere. Esprimere quello che pensi. Essere assertivo.

Anche io, alla fine, sono come te. Mi piace essere gentile con gli altri. Mi piace che gli altri siano felici ed allora cerco di essere gentile in ogni modo.

Poi magari a volte, la mia gentilezza non viene apprezzata. Capita che i favori che faccio agli altri, non vengano considerati nel modo giusto, o vengano dimenticati velocemente.

Inizialmente ci rimanevo male, poi piano piano ho cambiato punto di vista ed atteggiamento.

 

L’hai mai notato?

Hai mai notato che le persone meno disponibili per gli altri, vengono rispettate di più?

Quando ero ragazzo ed avevo circa vent’anni, avevo la mia compagnia di amici a Rimini. Tutti ragazzi giovani, passavamo le sere girando per i vari locali della riviera romagnola. Nel gruppo c’era un mio grande amico, Sandro.

Sandro era il tipico “vitellone” romagnolo. Fisico palestrato, capelli biondi a caschetto ed occhi azzurri. Ragazzo simpaticissimo, ma dai gusti un po’ difficili.

La sera quando si doveva andare in qualche posto, ognuno di noi proponeva dove andare. Chi diceva di andare in una certa discoteca a Riccione, chi in qualche locale sul lungomare di Rimini.

Ognuno aveva una sua idea. A me e ad altri, stava bene tutto. A Sandro invece, non andava bene niente. Metteva un perchè su ogni destinazione.

Alla fine buona parte della serata si passava nel convincere Sandro ad andare in un posto anzichè un altro.

Secondo te, del gruppo, chi era il più considerato ed ascoltato? Chi era il leader?

Esatto! Era sicuramente quel “rompi palle” di Sandro.

Sandro era l’esempio perfetto, di come essere meno “facile”, pagasse. Questo anche in ambito seduttivo 😉

Il problema è che per molti di noi, essere sempre gentili e disponibili è quasi automatico.

Si tratta di un condizionamento che ha radici profonde, ma non per questo impossibili da estirpare.

 

Quando eravamo bambini

Se ci pensi bene, il 99% dei nostri condizionamenti e disagi vengono da lì.

Se adesso cerchi l’approvazione degli altri, è perchè probabilmente hai ricevuto un rifiuto da piccolo. Hai sviluppato allora la paura del confronto. La paura del giudizio degli altri.

Cerchi di evitare il conflitto, soddisfando in ogni modo i desideri del prossimo.

Vuoi delle carezze emotive e fai dipendere il tuo stato d’animo dall’esterno.

Se il tuo valore viene da fuori, allora sarai un perenne schiavo della volontà altrui. Sarai felice o infelice a discrezione degli altri.

Ricorda sempre questo. Più cercherai di essere una “brava persona”, più soffrirai. Più cercherai approvazione, meno ne avrai.

 

Perchè devi farti valere

Questa domanda non dovresti neanche fartela. Devi farti rispettare, punto e basta.

Nelle relazioni interpersonali, chi si fa valere è la persona più considerata e seguita. Nel mondo del lavoro, quelli che si fanno valere, sono quelli che fanno strada (o se la creano).

Nella seduzione soprattutto, chi si fa valere, è più attraente.

Poi a parte i vantaggi sociali, se sei assertivo, esprimi te stesso.

Chi puoi essere se non te stesso?

Sii naturale dunque. Fregatene degli altri e fatti rispettare.

Vai per la tua strada senza rimorsi o dubbi. Non farti mettere i piedi in testa da nessuno. Mai.

Hai difficoltà? Possibile. Niente è facile, per lo meno all’inizio.

Ti consiglio allora 4 mosse, che ti possono aiutare ad essere più assertivo ed a farti valere.

 

Fatti Valere in 4 Mosse

1- Sorridi e ridi di meno

Non devi diventare triste, questo no, ma neanche ridere senza motivo. Impara a notare quando ridi inutilmente.

Devi sapere, che per ricercare l’approvazione di una persona, soprattutto se ci interessa molto, siamo portati a ridere più del solito. Allenati a sorridere di meno.

Chi ride senza motivo o in modo esagerato, viene considerato come di poco valore. Vuoi farti rispettare? Vuoi essere considerato per il tuo vero valore? Ridi di meno.

 

2- Mantieni il contatto oculare

Chi cerca l’approvazione degli altri, di solito non riesce a guardare l’interlocutore dritto negli occhi. Un po’ per mancanza di coraggio, un po’ per non essere irrispettosi o sfidanti nei suoi confronti.

Se il tuo comportamento è dovuto a questo secondo aspetto, ti informo che tu DEVI creare tensione mentre comunichi. Quando parli con qualcuno, ci deve essere una tensione di base che rende viva la comunicazione. Se non c’è tensione, la tua comunicazione è priva di valore e probabilmente, non viene neanche considerata.

Allenati a tenere il contatto visivo. Mettici impegno e consapevolezza – senza sembrare Psyco ovviamente 🙂 .

 

3- Fai attenzione ai tuoi movimenti

Le persone che cercano approvazione, mentre comunicano, esprimono il loro disagio in vari modi:

  1. Hanno movimenti veloci con le mani
  2. Si toccano i capelli ed il viso
  3. Si mangiano le unghie

Ecco. Impara a notare questi comportamenti e attenuali. Con il tempo poi, eliminali.

 

4- Cambia la tua postura

Tu cerchi approvazione degli altri, perchè in fondo, manchi di autostima.

Prova allora ad assumere delle “posture di potere“. Se cambi la tua postura, cambierai la tua fisiologia e di conseguenza i tuoi pensieri. Cambia il tuo “standing”.

Se agisci come una persona assertiva, poi lo sarai veramente.

 

In sintesi, per farti valere, devi sviluppare una maggiore presenza.

Osservati e lavora su di te, ogni giorno.

Esprimi quello che hai dentro. Perchè, come dice anche una pubblicità televisiva, TU VALI!

Prova e fammi sapere come va nei commenti…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Tagged on:         
Altro... Assertività, Autostima
Praticare Mindfulness
Praticare Mindfulness per Migliorarsi

Chiudi