Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Come Dimagrire con il Mindful Eating

Come dimagrire velocemente e rimettersi in forma, è da sempre il chiodo fisso di ogni uomo o donna, soprattutto ad inizio estate.

Purtroppo siamo costantemente indaffarati e presi dalle circostanze della vita e ci ritroviamo a mangiare quello che ci capita, senza pensare troppo se faccia bene o male.

Così ti fai patatine fritte, hamburger, formaggi grassi e dolci come se non ci fosse un domani. Il tutto per soddisfare una fame ed una voglia di cibo che non sai neanche identificare.

Il problema di fondo, è che cerchi la soddisfazione immediata e non pensi a quello che ti porterà una cattiva alimentazione nel medio termine. Come dimagrire allora? Cosa fare?

Cosa Fare?

Per dimagrire e perdere peso, ci sono varie diete che si possono seguire. La dieta Dukan, la dieta Plank, la dieta del gruppo sanguigno. Ce ne sono veramente tante, compresa la recente e discussa dieta Lemme.

Ma il problema del sovrappeso, non si risolve seguendo una dieta.

Come avevo scritto nel post Dimagrire senza seguire una Dieta, quello che ci fa abbuffare, è la nostra parte emotiva.

Abbiamo dentro di noi un bambino che ha continuamente fame di emozioni. Una parte, che se magari in ambito lavorativo o di vita in generale viene soffocata e non soddisfatta, deve trovare cibo emotivo da altre parti, come ad esempio a tavola o direttamente nel frigo.

Ecco perchè la soluzione al problema “grasso” e “peso“, consiste nell’ imparare a controllare le onde emotive che ti portano a mangiare molto e male.

A quanti capiterà di tornare a casa dall’ufficio e svuotare il frigo mentre pensano ai contrasti avuti con un collega od un vicino. Come ipnotizzato, ti imbottisci di cibo, mentre nel frattempo sei perso su quello che è accaduto poco prima.

La soluzione consiste nel controllare questi pensieri. Capirli ed osservarli, senza farti trascinare da loro. Su queste basi, si fonda il Mindful Eating.

Cosa è il Mindful Eating

Con Mindful Eating, si intende l’applicazione del Mindfulness all’alimentazione.

Il concetto di Mindfulness deriva dagli insegnamenti dello Zen e dello Yoga. Si basa sullo prestare attenzione a noi stessi, momento dopo momento, senza giudizio. Osservare i nostri pensieri, emozioni ed azioni, da semplice testimone di quello che accade.

Consiste quindi in un ritorno a se stessi. Non più oggetto della situazione, ma soggetto.

Il Mindful Eating in particolare, consiste nel mangiare con consapevolezza, riguadagnando un controllo della situazione e di noi stessi, che di solito non abbiamo.

Devi quindi cominciare a porre attenzione a quello mangi ed a come lo mangi. Devi porre attenzione all’atto del mangiare, che deve essere un momento importante e non un qualcosa da fare in multitasking mentre si parla al cellulare e si guarda la televisione.

Come Dimagrire con il Mindful Eating

Come dimagrire allora? In cosa consiste praticamente il Mindful Eating?

Devi capire innanzitutto che se presti attenzione a quello che mangi, mentre mangi, ti troverai ad avere due vantaggi inaspettati:

1- Il cibo ti sembrerà più buono e saporito

2- Ne mangerai meno

La tua parte emotiva, cercherà di “sfogarsi” traendo energia emotiva dal cibo. Quello che devi fare, è non combatterla, ma salire di livello. Non puoi vincere combattendola. E’ troppo forte.

L’unico modo per vincere è creare un nuovo spazio. Un tuo momento, dove i tuoi pensieri sono focalizzati solo sul pasto che devi consumare da lì a breve.

Ecco allora come dimagrire con il Mindful Eating.

 

7 Consigli

Ecco 7 suggerimenti che possono aiutarti a mangiare in modo consapevole e salutare.

 

1- Siediti

Anche se hai solo 5 minuti, siediti, non mangiare in piedi. Apparecchia ben bene la tavola. Non ha importanza se mangi da solo. Metti in modo ordinato i piatti, le posate i tovaglioli e tutto quello che può servire e quando mangi, mangia seduto. Quello è il tuo momento. Da dedicare a te. Siediti e mangia, in completa tranquillità e presenza.

 

2- Mangia in silenzio o con musica rilassante

Mangiare, deve diventare un entrare in una nuova dimensione. Un nuovo spazio/momento da dedicare esclusivamente a se stessi ed al cibo. Quindi, crea un ambiente rilassante. Mangia in completo silenzio o se vuoi metti in sottofondo una musica rilassante che ti piace. Questo è l’unico modo per “staccare” e non farsi prendere dai propri pensieri ed emozioni della giornata. Si deve entrare in una nuova realtà. Dove ci siamo solo noi e quello che vogliamo fare in quel momento.

3- Spegni la televisione ed il cellulare

Elimina tutte le distrazioni. Spegni la televisione, metti in vibrazione il cellulare, chiudi il libro che stai leggendo. Come già indicato, è fondamentale creare una situazione nuova e diversa dal tran tran quotidiano. E’ il tuo momento. Poni attenzione solo a te ed a quello che stai facendo. Se hai dei bambini, potrebbe essere difficile. Conviene allora sostituire il silenzio con del sano dialogo familiare. Ma comunque, stai lì con la tua mente e le tue emozioni.

4- Valuta quello che stai mangiando

Cosa stai per mangiare? Che tu sia vegano, vegetariano od onnivoro, presta attenzione a quello che stai per mangiare. E’ di buona qualità? Da dove viene? Ti farà bene assumerlo?

5- Servi il Cibo in piccole porzioni

Mettere meno cibo è l’inizio e la base per mangiare meno. Usare piatti piccoli può essere di aiuto. Ovvio che poi bisogna servirsi solo una volta. Inutile prendersi la porzione in un piatto piccolo e servirsi 4 volte. Può essere utile provare a mangiare con la mano non dominante. Se siete destrimani, usate la sinistra e viceversa. Questo serve per attivare ancor di più la consapevolezza di quello che stiamo facendo. Mangiare non deve essere un atto automatico. Devi essere presente mentre lo fai.

6- Usa i tuoi sensi

Quando arriva il piatto con il cibo, usa i tuoi sensi per qualificarlo. Osservane i colori, la consistenza, i profumi. Quando lo metti in bocca, sentine il sapore e valutalo. Sii presente. Poni attenzione alle sensazioni che ti da il cibo mentre lo mangi. A come ti senti prima, durante e dopo averlo mangiato.

7- Mangia lentamente

Non ti abbuffare, mangia lentamente. Fai una pausa da un boccone all’altro. Per sentire il cibo nelle sue particolarità, mangia con calma e presenza. Mangiando piano, faciliterai inoltre la prima digestione, che avviene in bocca attraverso gli enzimi della saliva. Masticando più volte poi, assimilerai il cibo ancora meglio. Mangia il tuo cibo preferito alla fine.

Da ricordare inoltre, che non conviene mai saltare i pasti. Se salti il pranzo, ti ritroverai a cena di avere una gran fame, ed allora forse del Mindful Eating o di qualsiasi altra tecnica o dieta per dimagrire, non ti ricorderai minimamente.

Conclusioni

Il Mindful Eating, puo’ essere non solo un ottimo metodo per dimagrire, ma anche per migliorare il rapporto che abbiamo con noi stessi.

Puo’ essere il punto di partenza per cambiare veramente, non solo nelle nostre abitudini alimentari, ma soprattutto nel nostro carattere.

Con il Mindful Eating, si mangia in piena libertà quello che si vuole. Con la consapevolezza di quello che si fa e delle conseguenze. Si mangia con presenza. Non in preda ad un’onda emotiva dovuta a situazioni esterne a noi. Non segui una dieta. Sei tu stesso che decidi cosa è meglio per te.

Tanto lo sai, ogni anno è la stessa storia. Si avvicina l’estate e cerchi una dieta per dimagrire e perdere peso velocemente e senza fatica. Trovi quella dieta che pensi faccia per te. La cominci e perdi qualche chilo. Poi, inesorabilmente piano piano, li rimetti tutti su. Cerchi allora una nuova dieta più efficace. Ma, alla fine dentro di te, sai che non serve a niente.

Le diete non servono a niente.

Non è la dieta la soluzione. Devi modificare il tuo comportamento e rapporto con il cibo, che non deve essere più valvola di sfogo, ma momento da dedicare a te stesso ed alla tua salute.

Tu sei quello che pensi, ma anche e soprattutto, quello che mangi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Tagged on:         
Altro... Dimagrire, Mindful Eating
Dimagrire senza seguire una dieta
Dimagrire senza seguire una Dieta

Chiudi