Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Come capire se sta mentendoSai smascherare le bugie che ti dicono? Capire se il tuo partner o amico ti sta mentendo? In questo post ti parlerò di come sia possibile scoprire se una persona “te la sta raccontando“.

Una premessa.

In realtà, nessuno vuole mentire. Per lo meno inconsciamente. Come scritto nel post “Come Conquistare un Uomo“, dentro di noi abbiamo una parte logico razionale (coscienza) ed una parte emotiva (inconscio). La nostra parte emotiva, dice sempre la verità che noi lo vogliamo o meno e si esprime attraverso il corpo, con la postura e la gestualità. La parte che mente è sempre la razionale, che si esprime con il linguaggio verbale.

Come non dar ragione a questo punto a Ralph Waldo Emerson quando diceva “Le tue azioni parlano così forte che non riesco a sentire quello che dici“.

 

Da dove partire

Lo strumento principale per smascherare le bugie, è l’analisi della Comunicazione Non Verbale del tuo interlocutore, cioè il suo linguaggio del corpo.

Dato che il nostro inconscio si esprime in modo autonomo, al di fuori della nostra coscienza attraverso il corpo, osservando il linguaggio del corpo di una persona, puoi capire cosa pensa veramente.

Magari a parole di dirà una cosa, ma guardando la sua postura ed i suoi gesti, capirai invece che intendeva l’opposto. Se c’è incongruenza fra quello che dice e quello che fa, ti sta sicuramente mentendo.

 

Come capire se sta mentendo

Ecco alcuni segnali indicatori che ti possono far capire che hai a che fare con un bugiardo.

Tono di voce

Quando una persona abbassa il tono di voce quando ti parla, indica inconsciamente che non crede veramente alle parole che sta dicendo. Sta mentendo.

Si schiarisce la voce

Quando una persona sta parlando e ad un certo punto si schiarisce la voce quando dice certe parole, allora c’è qualcosa in quello che ha detto che lo irrita e lo mette a disagio. Probabile che stia mentendo. Schiarendosi la voce, la persona scarica la tensione che gli suscitano quelle parole ed indica così che c’è qualcosa che non va.

Pruriti

Avere dei grattamenti, alla testa ed al naso. Manifestare dei pruriti mentre riceve una domanda o sta parlando. Il toccarsi il naso o la bocca oppure lo strofinarsi un occhio con un dito.

Evitamenti

Quando magari il tuo lui ti dice “ti amo tantissimo…” e si allontana con il corpo, allora c’è qualche dubbio sul fatto che ti ami veramente. Oppure se ti dice la stessa frase e mette un oggetto fra voi due.

Magari mentre ti sta parlando, si allontana da te e si mette dietro una sedia od una scrivania, come a proteggersi, significa che sta dicendo una bugia.

L’inconscio lo sa e si protegge da una tua possibile reazione negativa.

Questo non significa che il tuo partner ha una relazione extraconiugale e ti ha tradito, significa solo che in quell’occasione sta mentendo.

Troppi dettagli

Quando una persona in risposta ad una tua domanda risponde con molti dettagli, anche inutili, è probabile che stia mentendo. Lo fa per rendere il racconto più credibile. E’ possibile che poi continuando a parlare, si alteri, per il senso di colpa che nel frattempo si è creato.

Troppe pause

La persona che mentre parla fa troppe pause, come se si dovesse inventare il seguito del racconto e non perdere così il filo, forse sta mentendo.

Posizione degli occhi

Questa è una tecnica che viene dalla Programmazione Neurolinguistica (PNL).
Se fai una domanda e l’interlocutore di fronte a te muove gli occhi in alto a sinistra (la tua sinistra), significa che si sta costruendo una risposta e quindi sta mentendo. Se guarda invece in alto a destra (la tua destra), significa che sta accedendo ai ricordi e quindi dice la verità.

Attenzione anche allo sguardo. Che puo’ essere evitante, oppure fisso dritto negli occhi come per convincere che non si sta dicendo una bugia.

 

Bugiardi fin da bambini

In realtà per scoprire se qualcuno ti sta mentendo, basterebbe pensare a come si comportano i bambini quando dicono una bugia. Il comportamento infatti è lo stesso, anche se gli adulti lo sanno mascherare (in parte).

Esempi

Quando un bambino mente, mette le mani sulla bocca, coprendosela. L’adulto, strofinerà velocemente con la mano il naso oppure mentre parla, la bocca. Il bambino, potrebbe mettere le mani sugli occhi mentre dice una bugia, coprendoseli completamente. L’adulto, dal canto suo, strofinerà un dito su un occhio.

Abbiamo quindi che gesti lampanti nel bambino, vengono trasformati in piccoli gesti abbozzati nell’adulto. Il significato però, è lo stesso.

 

Attenzione

Attenzione però a non guardare solo un segnale o un gesto. Bisogna averne almeno un paio per avere la certezza di avere di fronte un bugiardo. Di conseguenza, è necessario sviluppare una certa sensibilità e spirito di osservazione e dare un giudizio, solo dopo aver riconosciuto una serie di segnali indicatori.

Bugiardo a sua insaputa

E già, ci sono anche questi.

Potrebbe anche capitare che la parte logica della persona che hai di fronte crede in buona fede a quello che sta dicendo, mentre la sua parte emotiva no. Quindi magari un uomo puo’ dirti che ti ama e crederci razionalmente. Purtroppo la sua parte emotiva (che è quella che conta) ti fara’ capire del contrario, manifestando alcuni dei segnali sopra elencati.

Questo può capitare e di solito accade alle persone iper razionali, non abituate a guardarsi dentro. Per queste persone, puo’ essere utile allora riscoprirsi nei pensieri e nelle emozioni, praticando magari un po’ di Mindfulness.

 

A questo punto conosci i segnali da osservare negli altri per capire se stanno mentendo. Conoscevi il linguaggio del corpo? Questi segnali indicatori? Fammi sapere nei commenti…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone
Altro... Comunicazione
Comunicazione Efficace con Neuromarketing
6 Segreti per una Comunicazione Efficace

Chiudi